Home » Gli articoli del blog » Verifica anticipata del DURC- ora è possibile?

Verifica anticipata del DURC- ora è possibile?

Dopo aver premuto il bottone, aspetta qualche secondo per la generazione del vocale.

La verifica della regolarità del DURC ad oggi rappresenta una fase critica e ciclica nel cui contesto la corretta gestione degli oneri e dei flussi nei confronti dell'INPS (Durc online inps), dell'INAIL (Durc online inail) e della Cassa Edile, si interseca con le problematiche di natura strettamente formale e, troppo spesso, anche con quelle informatiche.

Che si tratti di DURC INPS, DURC INAIL o DURC Cassa Edile o del Durc di congruità poco importa in quanto  il Documento Unico di Regolarità Contributiva è diventato talmente indispensabile per moltissime aziende  che ci siamo già dovuti ripetutamente soffermare sull'argomento; vedi i nostri numerosi articoli:

Troppo spesso capita che l'impresa perde la regolarità contributiva e non riesce nemmeno a comprendere con certezza la natura della problematica.

Uno dei colli di bottiglia frequentemente riscontrati delle imprese era legato soprattutto ai limiti temporali previsti per poter richiedere il DURC e verificare la regolarità:

il sistema DURC ONLINE infatti permette(va) di richiedere nuovamente il DURC solo a partire dal giorno successivo alla scadenza del precedente!

Così, all'arrivo delle problematiche, era già troppo tardi per porre rimedio: lunghi giorni in attesa di inviti a regolarizzare dal contenuto a volte incerto e un tempo decisamente limitato prima di veder arrivare il DURC non regolare, con tutte le inesorabili problematiche in caso di contratti d'appalto, subappalto, collaborazioni con altre imprese e contratti con la pubblica amministrazione.

In attesa della completa implementazioni di tutte le funzioni promesse, il Messaggio numero 4693 del 28-12-2023 promette ottime funzioni:

"una piattaforma che consentirà al titolare/legale rappresentante dell’azienda e al relativo intermediario di potere verificare e gestire con modalità anticipata le situazioni di irregolarità, destinate a incidere potenzialmente anche sugli esiti delle verifiche di regolarità contributiva rilevate dal sistema “Durc On Line”. [...] La funzionalità pre-DURC prevedrà, 30 giorni prima della scadenza del “Durc on line” o nel tempo inferiore di 15 giorni scelto dal “delegato master”, l’inserimento automatico nella piattaforma di un’interrogazione e la comunicazione, tramite posta elettronica certificata (PEC), e-mail o SMS, al “delegato master” del ticket generato dal sistema attraverso il quale, accedendo al servizio, potranno essere visualizzatele eventuali irregolarità che si sono prodotte nel corso del periodo della sua validità (120 giorni), al fine di attivare il processo di regolarizzazione/normalizzazione della posizione prima dell’attivazione di una nuova richiesta di DURC. [...] Il servizio favorirà il maggiore coinvolgimento dei contribuenti e degli intermediari nell’avvio anticipato delle attività preordinate alla sistemazione delle evidenze ogni volta che situazioni di potenziale irregolarità siano individuate, attraverso l’accesso al servizio. Ciò concorrerà, inoltre, al miglioramento del servizio “Durc On Line” attraverso l’incremento degli esiti automatici delle verifiche".

La casella pec dell'impresa sarà dunque il canale di comunicazione e le informazioni non sembrano destinate a passare attraverso il cassetto previdenziale.

L'implementazione potrebbe rivelarsi uno strumento utile per l'impresa, il primo passo per individuare (in anticipo) eventuali problematiche e risolverle con un preavviso temporale sufficiente a impostare il lavoro in modo valido, evitando di ricorrere a soluzioni tardive disperate per cercare di avere il DURC regolare.

Il problema è comunque l'assenza di chiarezza, certezza e trasparenza del sistema che trova spesso sfogo nella revoca delle agevolazioni ed in molti altri contesti da verificare di volta in volta.

Come sempre vi invitiamo a fare riferimento solamente a professionisti esperti del settore.

A seguire il messaggio completo dell'INPS.

14572_Messaggio-numero-4693-del-28-12-2023
durc
Dopo aver premuto il bottone, aspetta qualche secondo per la generazione del vocale.
Cerchi assistenza?
Le tappe della consulenza:
  1. Incontro conoscitivo gratuito in cui ascolteremo le tue necessità e il tuo caso.
  2. Analisi e 2° incontro: riceverai una precisa consulenza legale sulla base di preventivo, a partire di €900.




    Il tuo messaggio

    Autorizzo trattamento dei dati per finalità di consultazione e corrispondenza come da informativa qui riportata.

    web design fromlu
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram